Bagno con i coccodrilli

Bagno con i coccodrilli

Vivevo e lavoravo a Cairns da qualche settimana quando sono venuti a trovarmi degli amici.

Sono restati a farmi compagnia qualche giorno, e nel fine settimana abbiamo deciso di andare a fare una gita alla famosa foresta pluviale.

Abbiamo fatto prima un bel giro col furgoncino, poi abbiamo continuato a piedi. La natura era molto bella. Ad un certo punto abbiamo incrociato dei ragazzi, anche loro in visita, che ne venivano da una stradina laterale e ci hanno detto che li dietro c’era un laghetto e che si poteva fare il bagno. Presi dall’entusiasmo, visti i 35 gradi all’ombra, ci siamo diretti subito in quel posto. Neanche il tempo di metterci in costume che eravamo già in acqua, ma solo i più coraggiosi, perché era davvero gelida. Tra una risata e l’altra usciamo, ci rivestiamo e riprendiamo il nostro giro turistico nella foresta. Ripercorriamo la stradina presa all’andata ma arrivati in fondo, invece di girare a sinistra, dove avevamo incontrato i ragazzi, giriamo a destra. Appena imboccata la strada non potevamo credere ai nostri occhi, un cartello gigante, piantato per terra con scritto:

Attenzione, i coccodrilli vivono qui, un loro attacco potrebbe causare ferite o morte

. stare lontani dalle rive e non entrare in acqua

. stare attenti quando fate partire o rientrare le barche

. non pulire pesce o lasciare resti di pesce vicino alle rive

. campeggiare ben lontani dalle rive

Che ve lo dico a fare? Me la sono fatta sotto dalla paura, anche se ormai dall’acqua c’eravamo usciti…..vivi!

#disavventure

 

Se ti piace, condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *