Giorno 365 on the road

Giorno 365 on the road

Tiriamo le somme

Sono passati esattamente 365 giorni da quando ho messo in moto il van e sono partito, il 10 settembre 2018..
365 giorni che mi sembrano letteralmente volati, ma che se mi soffermo un attimo a pensare so di aver vissuto intensamente, uno per uno.
Un anno di esperienze positive e si, ce ne sono state anche di negative.

Ho imparato come si vive in 8 metri quadri per 1,90 di altezza, comprando il mio primo furgonato e partendo da esperienza pari a zero.
Ora so cosa vuol dire avere l’acqua corrente a casa, un lavandino spazioso, e molte altre comodità di cui oggi faccio semplicemente a meno.
Cosa sia realmente il consumismo, e quanto fosse radicato nella mia vita precedente.
È stato un anno in cui ho guidato per giornate intere, ho pedalato, camminato, corso, sono stato multato, ma ho imparato cosa voglia dire viaggiare lentamente.
Mi sono ubriacato, ho cantato e riso di gusto, con persone che fino a poco prima neanche conoscevo.
Dopo aver condiviso giornate con persone di diverse culture, ho capito che non esistono confini, se non quelli che abbiamo disegnato nella nostra mente.
Ho dormito su spiagge, tra boschi e deserti, su laghi e montagne con viste mozzafiato ed in periferie e aree di sosta con vista cemento.
Sono stato svegliato la notte dalla polizia, perché non potevo restare dov’ero, o perché avevo dimenticato le chiavi piantate fuori dalla porta.
Ho lavorato e mi sono guadagnato da vivere, ma sono anche stato derubato.
Ho riso, ho pianto, mi sono sentito bene come non mai ed a volte sono sprofondato dal lato opposto.
Ho capito che la vera solitudine da affrontare non è quella fisica, ma quella che scopriamo di avere dentro. Che quando impari a stare bene con te stesso, starai bene ovunque.
La strada mi ha regalato belle e brutte esperienze, ma le sono grato.
Grato, perché la somma di tutto quanto mi porta proprio ad oggi, sono in riva ad un fiume, ho un nuovo compagno di avventure a 4 zampe e sono esattamente dove voglio essere.
Faccio tesoro di ogni cosa, ringraziandola per le persone incontrate, per il bene ricevuto e per le lezioni che mi ha insegnato, mettendo in moto un altra volta il motore e preparandomi ad altrettanti giorni in sua compagnia!

Quindi fatemi gli auguri ragazzi! Spero ne vedremo delle belle 😀

di Luca Bongioanni

Se ti piace, condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *