Ti senti più Turista o Viaggiatore?

Ti senti più Turista o Viaggiatore?

Dopo tanti anni in giro per il mondo mi rendo conto che la differenza fra Turista e Viaggiatore esiste davvero.

Non vuole essere un pregiudizio, né tanto meno un’etichetta ma un dato di fatto.

Nessuno è migliore dell’altro, semplicemente Il Turista e il Viaggiatore hanno due stili di viaggio diversi, anche se possono scegliere di essere entrambi, pure nello stesso viaggio.

Ecco alcuni esempi:

Turista: Parte per la vacanza e vuole solo rilassarsi

Viaggiatore: Parte

Turista: Viaggia per lo più in luoghi popolari

Viaggiatore: Preferisce i luoghi meno battuti

Turista: Torna in luoghi già visitati perché si è trovato bene

Viaggiatore: Difficilmente torna in posti già visitati

Turista: Programma tutto l’itinerario in anticipo

Viaggiatore: Sceglie il giorno della partenza

Turista: Segue itinerari già prestabiliti

Viaggiatore: Ama perdersi

Turista: Difficilmente cambia il suo programma

Viaggiatore: Cambia continuamente il suo percorso

Turista: Si affida alle guide turistiche sia cartacee che umane

Viaggiatore: Chiede consigli a chi vive li

Turista: Parte con il trolley

Viaggiatore: Viaggia zaino in spalla (backpacker)

Turista: Riempie la valigia il più possibile

Viaggiatore: Porta con sé solo l’indispensabile

Turista: Cerca le comodità e i comfort

Viaggiatore: Cerca l’avventura e si adatta ad ogni situazione

Turista: Dorme in hotel

Viaggiatore: Preferisce dormire in ostello, tenda o sotto le stelle

Turista: Si muove in taxi o con mezzi a noleggio

Viaggiatore: Si muove con i mezzi pubblici

Turista: Predilige le attrazioni principali

Viaggiatore: Si addentra nei luoghi non turistici

Turista: Visita monumenti

Viaggiatore: Fa esperienze

Turista: Preferisce parlare la sua lingua

Viaggiatore: Adora imparare la lingua locale, anche se solo qualche parola

Turista: Si confronta poco con le persone del posto

Viaggiatore: Spende la maggior parte del tempo con i locali

Turista: Cerca luoghi popolari e affollati

Viaggiatore: Cerca sé stesso in luoghi più solitari

Turista: Mangia piatti conosciuti e frequenta franchising popolari

Viaggiatore: Assaggia prodotti locali in bettole tipiche del posto

Turista: Compra souvenir

Viaggiatore: Sceglie oggetti unici magari fatti a mano

Turista: Spende soldi

Viaggiatore: Guadagna ricchezza emotiva

E voi siete Turisti o Viaggiatori?

Personalmente sono stata entrambi, qualche volta ho viaggiato da turista, ma sono  Viaggiatrice Dichiarata al 99%

 

   

 

 

 

 

Se ti piace, condividi!


13 thoughts on “Ti senti più Turista o Viaggiatore?”

  • Allora, ci sono posti in cui mi sento turista, o posso essere solo quello. Magari i luoghi troppo inflazionati, da turismo di massa sfrenato. Ecco, la non c’è niente altro che Si possa fare se non guardare l’essenziale . Invece quando viaggio on the road, e cioè la maggior parte della mia vita, mi sento esploratrice e viaggiatrice. Mi fermo dove voglio, dove credo che ci sia qualcosa di interessante che vada al di la del paesaggio e delle facciate …

  • Io sono per alcune cose viaggiatore e per altre turista. Ad esempio faccio sempre prima i programmi di viaggio ma poi cambio percorso, oppure mi piace visitare sia i luoghi conosciuti che poco noti. Un misto insomma. 😊

  • Sono un po’ entrambi ma dipende anche dalla meta e dal viaggio in sè. Diciamo anche che per alcune cose è anche questione di personalità e stili di vita.

    • Sicuramente la meta fa la differenza, come ho detto nel post, a New York è praticamente impossibile essere solo viaggiatori, è tutto assolutamente turistico!

  • Mi definisco a gran voce una viaggiatrice, soprattutto per alcuni punti, ma mi appartengono anche alcune voci (poche) del turista, come l’utilizzo del trolley!😝

    • Forse anche la meta e lo stile di viaggio fanno la differenza.
      Quando sono andata a vivere in Australia ci sono andata con il trolley. Al primo viaggio che ho fatto nell’entroterra, era tutto sterrato e dopo qualche giorno ho dovuto buttarlo 😂 a furia di trascinarlo in quelle strade le ruote si erano devastate 😂

  • Oh mamma lette le opzioni così direi un po’ e un po’ ma non amo definirmi turista ma più “cittadina del mondo” dato che amo esplorare luoghi unici e poco turistici ma anche capitali e città incredibili. Penso che la differenza sta proprio nell’intendere il viaggio più che nello seguire quelle regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *