Viaggi incentive

Viaggi incentive

Quando parliamo di “viaggi incentive” ci riferiamo a dei viaggi premio che le aziende offrono, ovviamente in omaggio, ai propri dipendenti o anche collaboratori esterni (ad esempio agenti e rappresentanti) allo scopo di premiare il lavoro svolto ed allo stesso tempo motivare tali collaboratori per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Il viaggio incentive rappresenta per il collaboratore un piacevole momento di evasione dal lavoro e dalla routine quotidiana. Allo stesso tempo, e forse soprattutto, si può rivelare un efficace strumento per incrementare le performance del collaboratore in quanto fa leva sull’innato desiderio di veder riconosciuti i propri meriti, dai propri superiori, dalla propria azienda di fronte a sé stessi, ai propri colleghi ed ai propri familiari e amici.

In un recente studio “The Participants Viewpoint” realizzato dalla La Site Foundation Research, si analizza l’efficacia di questo tipo di viaggi, ed intervistando i partecipanti allo studio emerge che:

  • L’87,5% del campione dichiara di sentirsi apprezzato dall’azienda
  • L’ 80% di aver accresciuto il sentimento di fedeltà nei confronti dell’azienda
  • Il 78% ha visto svilupparsi maggiormente il senso di appartenenza all’azienda
  • Il 67% di essere maggiormente motivato a raggiungere gli obiettivi, anche per poter partecipare a nuovi viaggi

Nello specifico sono due gli aspetti che maggiormente vengono apprezzati dagli intervistati:

-l’opportunità di un’esperienza unica e diversa, che il lavoratore da solo non avrebbe pensato ed eventualmente potuto vivere (per questione organizzative, di tempo ed anche economiche)

-la possibilità di avere un contatto diretto e più “personale” con il management della propria azienda.

Il viaggio incentive è fonte di ispirazione, può favorire un sano relax anche in un contesto collegato al lavoro e aiuta ad accrescere lo spirito di gruppo tra i partecipanti. Gli stessi al loro ritorno avranno episodi ed aneddoti da condividere tra loro e da raccontare agli altri, si sentiranno orgogliosi di sé stessi e dell’azienda che li ha premiati. Saranno in generale soddisfatti e motivati a fare ancora meglio di prima, sentendosi dei privilegiati per il premio che hanno ricevuto.

Questo fa dei viaggi incentive una formula vincente, soprattutto perché tutti in un modo o nell’altro amano viaggiare, alcuni già lo sanno ed altri devono solo scoprirlo.

Se ti piace, condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *