Pesto sì, ma dove?

Pesto sì, ma dove?

Se c’è una cosa per cui Genova è famosa nel mondo (oltre a me che viaggiando faccio tanta pubblicità ?) è il PESTO.

Questo fantastico condimento a base di basilico è una cosa che fa letteralmente impazzire tutti, soprattutto gli stranieri, che lo mettono ovunque: sulla pasta, nei sandwich, sul pollo, sulle verdure. L’unica cosa su cui non l’ho visto mettere, quando vivevo all’estero, sono i biscotti al miele ?

Ormai il pesto viene venduto in qualsiasi supermercato del mondo, ma non è assolutamente paragonabile al pesto fresco ne tanto meno a quello fatto con i prodotti locali e specifici.

C’è chi, per risparmiare, usa il grana al posto del parmigiano e anche chi mette le noci al posto dei pinoli (blasfemi).

Ma, il VERO PESTO si fa unicamente con: basilico di Prà, aglio di Vessalico, pinoli mediterranei (che si distinguono da quelli orientali, che costano anche molto meno), Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi, (pecorino sardo stagionato 10-12 mesi per tradizione, ma tanti non lo usano più per lasciare un gusto più delicato), olio d’oliva extra vergine ligure e sale grosso.

A causa del risparmio purtroppo, anche nella stessa Genova, non è né facile né scontato trovare in vendita il pesto buono.

E allora … pesto sì!!! Ma dove???

Le mie risposte sono 2: alla “TRATTORIA della RAIBETTA” e da “PESTOBENE”.

Trattoria della Raibetta, le trenette al pesto migliori che abbia mai mangiato.

Carlo, titolare e chef, è nato e cresciuto col pesto nel biberon, un vero cultore di questa pregiatissima salsa che cucina ogni giorno con passione e amore, utilizzando i migliori ingredienti sul mercato.

La sua specialità sono appunto le trenette avvantaggiate al pesto, anche queste fatte in casa da lui, utilizzando diverse farine, proprio come faceva sua nonna. Un piatto che non dimenticherete facilmente, sono squisite!

Pensate che anche una guida di viaggi giapponese parla delle sue trenette al pesto ?

Pestobene, un piccolo negozietto aperto nel 2018.

Li fanno il pesto con il mortaio, ma con un tocco di modernità (andate a verificare!!).

Pestobene è il posto ideale per un pranzo veloce a base di gnocchi o trofie al pesto cucinate al momento.

Si sono inoltre inventati una focaccia ‘col buco’ che hanno chiamato Piesta, su cui ci mettono il pesto fresco. Una vera delizia per il palato! ?

La Trattoria della Raibetta e Pestobene sono decisamente “the place to be” se venite a Genova, PROVARE PER CREDERE!!!

Non ci credete? Guardate la puntata di FOOD ADVISOR girata a Genova: www.foodadvisorgenova.com ?

Viaggiatori fidatevi: I CONSIGLI CHE DO IO SONO I MIGLIORI!!! ?

P.s. dopo aver visto la puntata di Food Advisor, sono andata a provare per voi i tortelli ripieni di pesto del Marin: buonissimi!!!

Un’esplosione di pesto, una delizia per il palato, quindi anche questi assolutamente consigliati.

E allora Viaggiatori cosa aspettate? Venite a trovarmi!

 

Se ti piace, condividi!


2 thoughts on “Pesto sì, ma dove?”

  • Provare per credere …….e noi abbiamo provato ! I nostri palati sono stati pienamente soddisfatti pienamente ???? le trenette del Raibetta sublimi e il pesto del Pestobene fantastico !!! Andateci ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *